Darktrace registra un aumento di fatturato del 600% e continua il trend di crescita globale

L’Enterprise Immune System di Darktrace evidenzia 16.000 incidenti informatici di grave entità in 1.200 installazioni

Milano, Italia
martedì 26 luglio 2016

Darktrace, leader nella tecnologia Enterprise Immune System, annuncia che il proprio fatturato è cresciuto del 600% nell’ultimo anno fiscale, con richieste fino al 240%, un dato che riflette l’enorme domanda a questo approcio unico alla cyber defense. L’azienda ha un totale di 300 dipendenti con uffici in oltre 20 paesi in tutto il mondo. Darktrace ha recentemente ricevuto 65 milioni di dollari da un gruppo di investitori, tra cui KKR, Summit Partners, Softbank e Samsung, ed è attualmente valutata ad oltre 400 milioni di dollari.

Basato su sistemi matematici avanzati e sul machine learning sviluppato da specialisti dell’Università di Cambridge, l’Enterprise Immune System di Darktrace ha sino ad oggi rilevato oltre 16.000 incidenti informatici gravi all’interno delle reti dei propri clienti, permettendo loro di superare i potenziali rischi.

La realtà della sicurezza informatica è che i prodotti tradizionali si focalizzano troppo su nozioni di comportamento predefinite e di conseguenza non riescono ad individuare tutti gli attacchi moderni”, spiega Eric Ogren, esperto analista di sicurezza di 451 Research. “Ciò che rende l’Enterprise Immune System così interessante è la sua abilità nel applicare l’apprendimento automatico senza supervisione e nel riuscire a perfezionare continuamente la sua interpretazione di comportamento normale o pericoloso”.

“Siamo lieti di questi risultati di crescita straordinari a distanza di appena tre anni dal lancio di Darktrace” ha commentato Nicole Eagan, CEO di Darktrace. “Quest’anno Darktrace ha acquisito nuovi clienti in tutto il mondo e in una vasta gamma di settori, dall’energia nucleare ai servizi legali e finanziari, e in molti altri. L’adozione rapida della nostra tecnologia evidenzia il fatto che le difese tradizionali non sono più sufficienti per individuare nuove tipologie di attacchi sempre più sofisticati. Siamo sicuri che il nostro pionieristico machine learning rappresenti il futuro per le aziende moderne che sono sempre alla ricerca di metodi innovativi per proteggere i propri asset critici, indipendentemente dalle dimensioni o dal settore”.

Fino ad oggi, ci sono state oltre 1.200 implementazioni della nostra tecnologia e tra i clienti recenti possiamo citare una banca FTSE 100, tre importanti retailer statunitensi e un aeroporto internazionale. Oltre 200 partner hanno firmato per lavorare con Darktrace in tutto il mondo, inclusi i colossi delle telecomunicazioni Telstra e BT.

Durante l’annuncio della partnership con Darktrace nel febbraio 2016, Mike Burgess, CISO di Telstra, ha commentato: “ La tecnologia di Darktrace è unica con la sua capacità di individuare rapidamente un’attività anomala, indipendentemente dal fatto che i comportamenti siano “conosciuti” o “sconosciuti”, così come è in grado di visualizzare tutta l’attività del network. Riducendo il tempo necessario per individuare le potenziali minacce, Darktrace sta rafforzando il sistema di sicurezza interno di Telstra”.

Come riconoscimento del proprio successo, Darktrace ha ricevuto 36 premi, compreso il prestigioso ‘Queen’s Award for Enterprise’ nell’Innovazione, massima onorificenza nel Regno Unito per i business di successo. Darktrace è stata nominata ‘Best Security Company’ per il secondo anno consecutivo da Info Security Products Guide, oltre ad aver vinto il Frost & Sullivan APAC ICT Awards 2016.

Darktrace

Vincitrice del “Queen’s Award for Enterprise in Innovation 2016”, Darktrace è una delle aziende più importanti del mondo nell’ambito della Cyber Defense. La sua tecnologia Enterprise Immune System rileva minacce non identificate in precedenza, in tempo reale, ed è alimentata dalla matematica e dal ‘machine learning’ sviluppati all’Università di Cambridge. Senza utilizzare regole o signatures, Darktrace è in grado di comprendere il comportamento abituale dei dispositivi, degli utenti e delle reti all’interno di un’organizzazione e intervenire contro le minacce che oltrepassano tutti gli altri sistemi. Alcune delle più grandi organizzazioni del mondo fanno affidamento sulla piattaforma ‘self-learning’ di Darktrace in tutti i settori di mercato, inclusi l’energy, le utilities, i servizi finanziari, le telecomunicazioni, l’healthcare, la manifattura, il commercio al dettaglio e i trasporti. L’azienda ha sede a Cambridge in Gran Bretagna e San Francisco, con 20 uffici nel mondo tra cui Auckland, Londra, Milano, Mumbai, Parigi, Seoul, Singapore, Sydney, Tokyo, Toronto e Washington D.C.