Darktrace Antigena blocca in modo automatico sette minacce al minuto a un anno da WannaCry

All’IA bastano due secondi per sconfiggere minacce in rapida evoluzione, inclusi i ransomware

Milano
mercoledì 9 maggio 2018

Darktrace, azienda leader nella tecnologia di intelligenza artificiale per la cyber defense, annuncia che Darktrace Antigena è in grado di combattere in modo automatico minacce in rapida evoluzione, incluso ransomware, in oltre 200 aziende.

A un anno da WannaCry, l’attacco ransomware che ha sconvolto le imprese di tutto il mondo, il ransomware rimane una delle maggiori preoccupazioni per i team di sicurezza. Rafforzando le difese, Darktrace Antigena risponde in modo automatico agli attacchi troppo rapidi perché possano essere fermati dall’essere umano. Agendo come un sistema immunitario digitale, la tecnologia compie azioni incredibilmente mirate – ad esempio, è in grado di rallentare o fermare una connessione o un dispositivo compromesso senza incidere sulle normali attività di business.

A un anno dal suo lancio, Darktrace Antigena:

  • Difende oltre 200 imprese
  • Reagisce in 2 secondi ai primissimi segnali di una minaccia
  • Blocca 7 minacce al minuto
  • Risparmia una media di 10 ore a settimana per ogni analista della sicurezza

"Dopo che WannaCry ha causato enormi disagi per il NHS lo scorso anno, abbiamo scelto la tecnologia di cyber defense di Darktrace per proteggere la nostra rete", ha dichiarato Craig York, Associate Director of IT, Milton Keynes NHS Trust. "Sono fiducioso che, con Darktrace, riusciremo a respingere in modo più efficace un altro attacco informatico serio all’NHS. La risposta autonoma è il futuro per difendersi dalle minacce veloci e imprevedibili, prima che causino danni".

“Darktrace Antigena è uno strumento molto potente”, afferma Tom Johnson, CIO, Penn Highlands Healthcare. “Quando abbiamo implementato Darktrace, ha individuato una dozzina di casi di malware che risiedevano sulle nostre macchine di cui non eravamo a conoscenza. Dormo meglio la notte sapendo che gli strumenti di IA sono in funzione e sono programmati per proteggere la nostra organizzazione e le informazioni dei pazienti.”

“Il volume totale di dati che Darktrace difende attivamente richiederebbe un team di 50/60 professionisti di sicurezza se questo dovesse essere effettuato manualmente. Inoltre, la velocità e la precisione con cui Darktrace identifica attività realmente minacciose supera ogni capacità umana,” commenta Richard Jenkins, Head of Information Risk Management, Cyber Security and Governance, International Baccalaureate.

A proposito di Darktrace

Darktrace è l’azienda leader mondiale nell’IA per la cyber security. Creato da matematici, l’Enterprise Immune System utilizza il machine learning e gli algoritmi di IA per rilevare e risolvere autonomamente minacce informatiche in tutti i tipi ambiente digitale, tra i quali cloud e reti virtualizzate, IoT e sistemi di controllo industriale. La tecnologia auto-apprende e non richiede configurazione, identifica le minacce in tempo reale, compresi gli zero-day, le minacce dall’interno e gli attacchi furtivi e silenziosi. Con sedi a San Francisco e Cambridge (UK) Darktrace ha 30 uffici nel mondo.